VIAGGI GITAMESE> EUROPA > 2017
CROAZIA: ISOLE INCORONATE, Zara e Sebenico

5 – 7 MAGGIO | 3 GIORNI

PROGRAMMA

1° giorno 05/05/2017: SEBENICO

Partenza al mattino presto in direzione della Croazia – altri prelevamenti lungo il percorso, solo se concordati prima. Sosta per la colazione caffè.

Pranzo in ristorante lungo il percorso.

Arrivo a Sebenico nel pomeriggio e visita guidata del centro storico medievale perfettamente conservato, un vero e proprio gioiello nascosto della Croazia.

La Cattedrale di San Giacomo è un vero capolavoro, dichiarata Patrimonio Unesco: vanta un magnifico fregio con 71 teste scolpite che rappresentano un’irriverente rappresentazione caricaturale dei cittadini dell’epoca, con particolare scherno di coloro che non parteciparono economicamente alla costruzione della chiesa.

Al termine della visita trasferimento in hotel, sistemazione, cena e pernottamento.

2° giorno 06/05/2017: ISOLE INCORONATE / Parco Nazionale

Prima colazione in hotel. Giornata interamente dedicata all’escursione in barca alle Isole Incoronate.

Il Parco Nazionale è formato da parte dell’arcipelago delle isole Kornati che si trovano nel tratto di mare che da Zara arriva fino a Sibenik, nella Dalmazia settentrionale. Le isole Kornati o Incoronate sono in totale 152, coprono un’area di 320 kmq, ma solo 89 di esse formano il parco Nazionale. Si tratta di uno dei tratti di mare che attrae maggiormente appassionati di immersioni e tutti coloro che amano la natura incontaminata e selvaggia. Caratteristica dell’arcipelago sono le rocce a picco sul mare aperto chiamate “corone” (da cui il nome) tipiche delle Kornati Basse – le rocce piu alte si trovano sulle isole Klobucar (80 m), Mana (65 m), Rasip Veli (64 m): al di sotto del pelo dell’acqua le rocce sprofondano per oltre 100 m. Pranzo in corso di escursione su una delle isole.

Rientro in hotel per la cena e pernottamento in hotel.

3° giorno 07/05/2017: ZARA

Dopo la prima colazione trasferimento a Zara e visita guidata del centro storico.

E’ la capitale storica della Dalmazia, pur essendo stata da tempo superata da Spalato per numero di abitanti.

 

Per secoli fu una delle città più importanti della Repubblica di Venezia,

di cui fece parte fino alla sua caduta. Dopo una breve parentesi napoleonica fu dominata dagli austriaci fino ai primi del Novecento, divenendo capitale del Regno di Dalmazia. In seguito alla prima guerra mondiale la città divenne un’exclave italiana, capoluogo della provincia di Zara, circondata dalla Dalmazia jugoslava. Nel corso della seconda guerra mondiale fu gravemente colpita dai bombardamenti aerei e, in seguito al trattato di pace del 1947, fu ufficialmente annessa alla Jugoslavia. Dal 1991, dissoltasi la repubblica jugoslava, fa parte della Croazia ed è oggi il capoluogo della regione zaratina, sede universitaria ed arcivescovile. Pranzo in ristorante.

Nel primo pomeriggio partenza per il viaggio di rientro verso le località d’origine con soste varie lungo il percorso.

0
MINIMO PARTECIPANTI
ISCRIZIONI