Grazie ad una serie di effetti scenici, proiezioni, canti, colonne sonore e giochi di luce, studiati con particolare attenzione alla fedeltà storica, lo spettatore verrà condotto con la mente ed il cuore ai tempi della Grande Guerra fra le trincee, gli accampamenti e le doline dove i soldati di entrambi gli eserciti dovettero sopravvivere. Gli spettacoli si svilupperanno nelle date del 26 e 28 settembre all’interno del sito della Dolina dei Bersaglieri (Monte Sei Busi) e saranno ad ingresso libero.