La Croce Rossa per i prigionieri di guerra

14,80

5 disponibili

Nel soccorso prestato agli oltre 600.000 prigionieri italiani il ruolo della Croce Rossa fu fondamentale. Fu l’unica struttura che assistette quei cittadini che, nella presunzione che si fossero dati volontariamente prigionieri, erano stati abbandonati nei lager tedeschi e austriaci dai governi italiani che bloccarono gli invii di pacchi dalle famiglie. Ne morirono centomila. I comitati della Croce Rossa ne salvarono comunque decine di migliaia. Le lettere e i diari dai campi di prigionia, tra i quali Mauthausen e Sigmundsherberg, raccontano la loro dignitosa lotta per la sopravvivenza

5 disponibili

This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty
Categoria:

Product Description

La Croce Rossa per i prigionieri di guerra

RESTA SEMPRE AGGIORNATO SUI NOSTRI EVENTI ISCRIVITI ORA